#raccontigetthebus


Comunque i genovesi sono felicissimi di viaggiare gratis sugli autobus 😜😂😂😂😂. Mai visto tanta gente sorridente e gioiosa 😂. Però lunedì dobbiamo ricordarci di timbrare, ci saranno a valanghe i controllori 😂😅😅😅
La gente prima di salire chiede urlando : “È ancora gratis il bus?”.
In coro rispondiamo : “Siiiiiii”. E via tutti sui bus 😂

#raccontigetthebus

Viaggio tra i miei pensieri.
Guardo il traffico scorrere lentamente e
la pioggia cadere sull’asfalto
Vedo gente con gli ombrelli per la strada.
L’ora passa e son del gatto!
L’affollamento è previsto sugli autobus,
ma nessuno sa che il servizio è gratuito.
Continuano a timbrare il biglietto,
guardo e non dico niente tra la la la…
timbra il biglietto dai dai dai.
Poi l’autobus si è rotto… tocca scendere e prendere un altro tra la la la, tra la la la

#raccontigetthebus


La giornata inizia bene ! Ore 7 prendo il bus in Corso Buenos Aires, ore 7.15 arrivo a Nervi. Gente, una bellissima avventura… stupenda! Da sola con l’autista, abbiamo sfidato buchi, marciapiedi, portiera delle macchine che volevano impedire il nostro traguardo… abbiamo quasi sfiorato della gente che stavano attraversando le strisce pedonali con molta calma. Sono saliti a metà strada due cristiani e nella mia mente era già partita la voce: “dai, dai, dai… su che dobbiamo andare”. Oh che sensazione di libertà!!! Il mare alla mia destra e la città a sinistra, nel mezzo del cammino il bus volante.

#raccontigetthebus

Il matto del quartiere X. Sei seduta al parco
⛲, passa lui in bici e improvvisamente gli cade dalla tasca medicine, cellulare e chiavi. Scende prende tutto e ingoia tutte le medicine. Dopo un lungo momento, raccoglie tutto il resto dalla terra e metti in tasca (gli mancava le forze e i movimenti giusti) e così riesce a partire. Dopo un’ora prendo il bus, mi siedo e chi arriva??? Lui!!! Si siede vicino a me, ma non ha più la bici… chissà dove l’avrà lasciata, forse a casa. Però oggi la mia pazienza è poca… e quindi decido di cambiare posto. Mi siedo ed ecco che lui si alza…fa un paio di giri vuoti sull’autobus… eeeee si siede accanto a me. A questo punto cosa fai? Ti sposti di nuovo, e lui cosa fa? Si sposta… e niente stiamo viaggiando insieme…

#raccontigetthebus


E poi puntualmente, alla stessa ora ed alla stessa fermata, becchi lui… il matto! E ti fa sempre le stesse domande 😭😭😭😭. Ma perché? 🙏🏽🙏🏽🙏🏽 allora inizi a pensare: no, no e no. Non prendo questo bus, aspetto l’altro. Ma se non prendo questo, non arriverò in tempo. Ok vai, non parlare con lui… ti prego non rispondere. Sali sull’autobus di corsa, trovi un posto ‘nascosto’… ma arriva lui e ti dici: ” buongiorno signorina, come sta? Ha visto che bella giornata?”. Noooooo 🙀🙀🙀🙀🙀🙀

#raccontigetthebus


Comunque ragazzi io ve lo dico, sono appena stata invitata a partecipare a Miss Molassana 2019 😂😂😂😂. E nella giuria ci saranno ben tre carabinieri 😂 così nessuno può imbrogliare. Ogni giorno un’avventura su questi autobus.

#raccontigetthebus


L’autobus volava, ormai Formula 1 in confronto a questo era niente. Il grande premio era vinto!!! L’autista con occhiali scuri, con la faccia arrabbiata e con una serietà unica che faceva paura anche agli dei lanciava il bus a ogni angolo della città. Noi, poveri viaggiatori, aggrappavamo uno all’altra poiché era l’unica soluzione. Ma ecco che sale una signora anziana e gli chiede: ” ce ne sono altri?” ;visto che oggi c’è sciopero. Nessuna risposta da parte sua. E la signora ci prova di nuovo: ” pronto!???!!”. Allora lui si sveglia dal suo mutismo e le risponde: ” prima di tutto buongiorno 😡 e non sono mica un telefono” . 😂😂😂😂😂 E lei si allontana quasi piangendo 😭 e dice: ” ma non volevo offenderlo, volevo solo un informazione”.
Breve storia triste: siamo tutti esauriti!!!

#raccontigetthebus


Una signora sull’autobus mi chiede: “mi scusi sa dirmi le ore?”
Io: “sono esattamente le 18”
Signora : ” Scusi?! Sono le 6? “
Ed io: ” si, sono le 6 del pomeriggio”
Signora : ” ma sono le 6 o le 18? Quindi sono le 6?”
Io: ” si signora sono le sei”
Signora : “ah quindi non sono le 18?!”
Dopo questa mi arrendo… mi guarda ora in modo strano… Non uso guardarla… Ho paura di qualche altra domanda

#raccontigetthebus

E poi c’è quello sull’autobus che decide di tagliarsi le unghie… 🙄🙄🙄🙄