Facciamo un giro virtuale a Noli?

Oggi vi presento Noli:

Sandra Andrade

(Frammenti di una Capoverdiana)

Neve in Liguria

Neve in Liguria

Abbiamo iniziato il 2021 con allerta neve in Liguria, anche sulle coste delle città. A Genova qualche spruzzo di neve in città è arrivato nel dicembre del 2020.

A pochissimi km da Genova è possibile ammirare e camminare tra la neve. Il Passo del Turchino e il Passo del Faiallo offrono un paesaggio eccezionale e singolare.

Dalla parte orientale del Bric Geremia, c’è il Forte Geremia. Dal Forte Geremia è possibile vedere la costa, Genova!

Sandra Andrade

(Frammenti di una Capoverdiana)

Liguria

Facciamo un giro virtuale in Liguria? Buon viaggio.

Sandra Andrade

(Frammenti di una Capoverdiana)

Sarzana

Facciamo un giro virtuale a Sarzana?

A volte ci sono dei posti così splendidi vicino a noi che non ce ne rendiamo conto. Sarzana è in Liguria, vicina a Genova eppure solo nel 2020 sono andata a conoscerla. Una città incantevole!

#visitsarzana

Sandra Andrade

(Frammenti di una Capoverdiana)

Facciamo un giro virtuale a Villa Serra?

Ma quanto è bella la Liguria? Quanti posti incantevoli da scoprire? Tantissimi, la Liguria è tutta da scoprire e conoscere.

Nella Frazione di Comago a Sant’Olcese c’è una villa incantevole tra boschi, ruscelli, laghi con anatre, occa e cigni. Si chiama Villa Serra.

Facciamo un giro virtuale? Vi lascio alcune mie foto.

Per saperne di più visitate il sito: https://www.villaserra.it/

Conoscere… Liguria: Castagnabuona (Varazze)!

È una frazione del Comune di Varazze con 712 abitanti. Sono andata alla festa autunnale, la Castagnata! Poi ho fatto una visita alla Chiesa di San Rocco! Una vista mozzafiato.

https://goo.gl/maps/rzsCeE3f7cYUbRwP9

Curiosità:

  • Il Santuario di Nostra signora della croce fu costruita nel 1245 per ricordare il passaggio di Papa Innocenzo IV.  È un bene del FAI, i Luoghi del Cuore;
  • Il 2 giugno, Festa della Repubblica, si festeggia con focaccette e acciughe fritte (Focacciuga);
  • La Castagnata (festa autunnale);
  • Il 16 agosto la festa di San Rocco;
  • La Confraternita di S. Rocco e di N.S. della Croce di Castagnabuona.

Anno: 2014

Conoscere Liguria: Balzi Rossi!

Balzi Rossi o Sassi Rossi, è il nome dato a una spiaggia nei pressi di Ventimiglia. Con le sue grotte e il suo museo, scoperti nella seconda metà dell’Ottocento.

Il museo Preistorico di Balzi Rossi fu finanziato da Sir Thomas Hanbury nel 1898.

https://www.musei.liguria.beniculturali.it/musei?mid=403&nome=museo-preistorico-dei-balzi-rossi-e-zona-archeologica

  • Grotta del Caviglione
  • Grotta del Conte Costantini
  • Grotta dei Fanciulli
  • Grotta di Florestano
  • Il Riparo Mochi
  • Grotta Grande
  • Grotta del Principe

Consigli: Visitate sia il Museo preistorico di “Balzi Rossi” che la Zona Archeologica.

È un luogo ricco di reperti preistorici di grande importanza per tutta l’umanità.

Anno della visita: 2015

Conoscere… Liguria: Stella Maris, Camogli!

Stella Maris è una festa tradizionale di Camogli nella riviera levante ligure. Ha origini nel 400 e viene celebrato ogni anno, la prima domenica del mese di agosto. Inizia nel pomeriggio e finisce nella tarda serata.

Mattina: Prendono largo tutte le barche verso Punta Chiappa e al centro del corteo, c’è il veliero “U Dragun”. A Punta Chiappa si tiene la messa, ora 11.

Pomeriggio: Una folla di persone proveniente da tutta la Liguria e non solo “invade” il borgo. C’è chi fa una passeggiata, chi prende un aperitivo, chi mangia il pesce buono e poi ci sono le sfilate di barche d’epoca.

Sera: È il momento più magico dell’evento, è il momento dei desideri. Le persone mettono tantissimi lumini accesi nel mare in onore della Madonna protettrice dei pescatori ed esprimano dei desideri. Diventa uno spettacolo unico ed emozionante.

Suggerimento:lasciate la macchina o il motorino prima di arrivare a Camogli, è molto difficile trovare un parcheggio dovuta all’affluenza dei visitatori. Usate i treni e ci sono sempre, fino a mezzanotte. E per chi ama il mare, da Genova ci sono i traghetti che ci porta. Camogli è un borgo da visitare tutto l’anno.

Ristoranti/ Bar: vi consiglio il bar AURIGA (via Garibaldi), fa degli ottimi aperitivi.

Sensazioni: che dire di Camogli? È bellissimo ed io ho la fortuna di poter andarci spesso. Quindi se nella prima domenica del mese di agosto vi troviate da questi parti, “fateci un salto”.

Anno: Queste foto sono state fate da me nel 2016.

Conoscere…Liguria: Cervo!

Cervo è uno dei borghi più belli dell’Italia nel ponente ligure. Qualche tempo fa mi è capitato di visitare questo  paesino arroccato sul golfo di Diano Marina e sono rimasta affascinata di tanta bellezza e cultura. Il nome Cervo deriva dalla parola latina “Servo” e significa “offrire servizio”.

Si può ammirare dall’alto un paesaggio marino che si estende per delle colline verdeggianti e floreali, ed allo stesso tempo il viaggiatore può camminare tra vicoli medievali che s’intrecciano tra loro in una simmetria perfetta. Percorrendo la salita al castello si arriva al centro storico che ci porta non solo alla scoperta di palazzi storici ma anche di piccoli negozi, botteghe, ristoranti e pub.

Da visitare:

  • Chiesa di San Giovanni Battista, chiamata anche la chiesa dei corallini perché fu costruita tra il XVII e il XVIII dai pescatori di coralli.
  • Il castello di Cervo o dei Clavesana, sede del museo Etnografico del Ponente Ligure.
  • Torre del Capo o di Sant’Antonio
  • Palazzo di Simoni- Pulin (XVIII)
  • Altri palazzi: Morchio, del Duca e Viale-Citati.

Ogni anno a Cervo viene consegnato il Premio Letterario Strega e nei mesi estivi Cervo è protagonista del Festival Internazionale di Musica da Camera.

Il Comune di Cervo organizza dei percorsi pedonali collinari molto belli e interessanti (e-mail: cultura@cervo.com )