Macaronesia: le isole fortunate

Macaronesia

A te poi è stabilito, o Menelao prole di Zeus,

che in Argo patria di cavalli tu non compia il destino di morte.

Gli dèi immortali invece nella pianura Elisia ti manderanno

e ai confini estremi della terra, dove è il biondo Radamanto,

e dove per gli uomini il vivere è agevole e senza fatica.

Non c’è mai neve né il crudo inverno né pioggia,

ma sempre l’Oceano manda soffi di Zefiro

dall’acuto sibilo per dare refrigerio agli uomini.

La tua sposa è Elena e per loro sei genero di Zeus.

Od., IV, 561-570

Il nome Macaronesia deriva dal greco “makaron nêsoi” e significa le isole dei beati o le isole fortunate. Era usato dagli antichi greci per indicare le isole che si trovavano al di là dello stretto di Gibilterra.

Nella mitologia greca si racconta che queste isole fossero abitate dagli dèi, dagli immortali e dagli esseri umani di straordinari poteri.

Le isole di Macaronesia si trovano nella parte settentrionale dell’Oceano Atlantico, al largo delle coste africane.  

La Macaronesia è suddivisa

  1. Azzorre
  2. Canarie
  3. Capo Verde
  4. Isole Deserte
  5. Isole di Porto Santo
  6. Isole Selvagge
  7. Madeira

Geologicamente questi arcipelaghi sono di origine vulcaniche e il clima varia da subtropicale a tropicale.

Queste isole ospitano delle specie endemiche paleotropicali (piante e animali) con una biogeografia unica nel mondo.

A Capo Verde (isola di Santa Luzia, isolotto Raso e isolotto Branco) sono presenti alcune specie endemiche, tali:

Calonectris edwardsii (Cagarra o Berta maggiore)

La calandrella di Raso o allodola di Raso (Alauda razae (Alexander, 1898): esiste solo a Capo Verde.

Neve in Liguria

Neve in Liguria

Abbiamo iniziato il 2021 con allerta neve in Liguria, anche sulle coste delle città. A Genova qualche spruzzo di neve in città è arrivato nel dicembre del 2020.

A pochissimi km da Genova è possibile ammirare e camminare tra la neve. Il Passo del Turchino e il Passo del Faiallo offrono un paesaggio eccezionale e singolare.

Dalla parte orientale del Bric Geremia, c’è il Forte Geremia. Dal Forte Geremia è possibile vedere la costa, Genova!

Un giro nel passato, Capo Verde

Capo Verde, ieri! Un viaggio nel passato. Oggi vi presento un video realizzato dell’Associazione Italo Capoverdiana: una raccolta di foto antiche di Capo Verde.

Buon viaggio…

Liguria

Facciamo un giro virtuale in Liguria? Buon viaggio.

Sarzana

Facciamo un giro virtuale a Sarzana?

Autunno in città: Genova!

Porto di Genova

Autunno è la stagione di pioggia, di temporali, di cambiamento e di rinascita! Sono nata in autunno e quindi per me è la stagione del raccoglimento spirituale e della scoperta interiore. Quando arriva l’autunno, arriva anche la nostalgia. Si affiorano quei ricordi nostalgici e quei pensieri sulla vita.

L’autunno è la stagione magica, degli elfi e dei folletti, della poesia e dell’amore. È il periodo dei tramonti spettacolari e dei temporali.

In Liguria, quando arriva l’autunno arriva anche la pioggia, spesso pericolosa e dannosa all’ambiente e alle persone (alluvioni, frane ecc.). Nonostante ciò, l’autunno lascia spazio anche ai colori e alla bellezza della natura.

Oggi vi presento alcuni dei miei scatti per la città di Genova. So che siamo già nell’inverno ma volevo rendere omaggio alla stagione “AUTUNNO”.

I colori delle foglie in autunno:

Le foglie si appoggiano delicatamente sulla terra, eseguendo una danza rotatoria e silenziosa.

Arte nel cielo:

La città:

Ugliancaldo!

Oggi vi presento Ugliancaldo, un paesino nella meravigliosa Toscana.

Conoscere…Italia🇮🇹

Potrebbe andare peggio il 2020 😬, ma eccomi a ricordare i posti dove sono stata. Alla fine sono quattordici luoghi 🥰🥰🥰🥰🥰. Italia è un paese bello.

Buon 2021! Sperando di viaggiare ancora tra un libro e un luogo.

Podia correr mal o 2020 😬, mas aqui estou eu 🙋 a relembrar os lugares onde estive. Afinal são catorze lugares 🥰🥰🥰🥰🥰.

Bom 2021! Esperando de viajar entre um livro e um lugar. Itália é um país lindo.

Poesie per Willy di Vittoria Canfora

In memoria del giovane eroe e martire Willy Monteiro Duarte, una poesia scritta da Vittoria Canfora.

É proprio vero quello che si dice, “in un campo di fiori non prendi mai quello marcio, ma il più bello”.

Augurandovi un anno nuovo con più amore, condivisione e unità.

Poesie per Willy di Vittoria Canfora

La brutalità con cui il fiore è stato strappato

è quasi un insulto alla vita

Un fiore così bello,

troppo giovane,

troppo buono

e per questo mondo.

Quella notte in cui partì per sempre

mentre la sua anima andava

verso un posto migliore

la sua scia lasciò dietro di sé lacrime

e urla di dolore

e il sole che illuminava il suo viso

si spense.

Grigio e bianco.

Del campo pieno di fiori

ora rimaneva solo

 un lontano ricordo.