Ciao, Sono Sandy!

Tè con Sandy e Mea: intervista con Marina, Cleo e Georgina!

Tè con Sandy e Mea:
Intervista con Marina, Cleo e Georgina!
Tra una chiacchierata e tante risate si scopre due mondi diversi collegati tra loro.
Buon ascolto a tutti.

Potete ascoltare i miei podcast su: Spotify, Anchor, Castbox e Google Podcast.

Su Spotify:

#spotifypodcast
#frammentidiunacapoverdiana

Su #Castbox 👇👇👇

https://castbox.fm/vb/481970664

Su #Anchor:

https://anchor.fm/frammenti-di-una-capoverdiana/episodes/Intervista-esclusiva-con-Marina–Cleo-e-Georgina-e1ead77

4 risposte a “Tè con Sandy e Mea: intervista con Marina, Cleo e Georgina!”

  1. Intervista molto interessante.
    Il tema “integrazione” o “inclusione” meriterebbe ulteriori considerazioni.

    Inclusione significa mantenere cultura, tradizioni, lingua, abitudini, abbigliamento, del paese di origine. Mi verrebbe da pensare alle popolazioni di lingua tedesca in Alto Adige, oppure a quelle di lingua francese in Valle d’Aosta.

    Integrazione invece ritengo significhi abbandonare progressivamente le proprie origini e assumere completamente le caratteristiche del paese ospitante. Penso agli italiani negli Stati Uniti: integrati a tal punto che rimane solo il cognome a ricordare le proprie origini.

    Non so quale sia la soluzione migliore. Per il paese ospitante penso sia meglio l’integrazione. Per il cittadino invece è molto difficile abbandonare le proprie origini e forse anche volendo, non si riesce a fare.

    Gli italiani negli Stati Uniti si sono ben integrati.
    I Capoverdiani in Italia, pure sembrano ben integrati, a giudicare dall’intervista.

    Personalmente, mi piacerebbe tanto ribaltare la situazione e fare un anonimo italiano che va a vivere all’Isola di Sal. Magari per fare il badante di bambini o di persone anziane. Sarebbe una bella esperienza!

    Chissà quanti schiaffi prenderei, perchè non faccio bene questo o quel lavoro e non mi comporto in maniera adeguata!
    Insomma, non sarei “integrato”. 🙂

    Piace a 1 persona

    • Ciao! Personalmente, preferisco usare la parola Inclusione che integrazione. Come hai già spiegato nel tuo commento, integrazione se rischierebbe di perdere la propria cultura e identità. Riguardo a un italiano che va a vivere a Capo Verde dipende dal lavoro che va a fare, ma il popolo capoverdiano a una cosa che si chiama “morabeza” e accoglie con le braccia aperte. Ovviamente anche lì ci sono episodi di razzismo o discriminazione, non possiamo negarlo, ma accade più verso gli altri popoli africani e questo mi dispiace moltissimo. Grazie per il tuo commento.

      Piace a 1 persona

  2. Hai perfettamente ragione. La cosa più bella e interessante è la varietà culturale. Più si è vari e più ci si può confrontare e arricchire in senso culturale e intellettuale. Questa è la mia opinione personale. Nel messaggio precedente ho provato a ragionare mettendomi nei panni delle politiche nazionali. Così ho pensato alla Germania, che ha attuato una intensa politica di accoglienza, ma a patto che gli individui si integrino nella comunità. Ho pensato anche alla Francia, dove l’integrazione con le popolazioni del Nord Africa non si può dire che sia riuscita perfettamente. In Francia ci sono stati episodi di integralismo islamico violento, sintomo di malessere. Ho pensato alla Turchia del secolo scorso, con gli episodi del cosiddetto “genocidio degli Armeni”, sintomo di una cattiva tolleranza fra le due civiltà. Altri esempi si potrebbero aggiungere.
    Ti ringrazio di cuore per avermi risposto. Credimi, avevo tanta paura di essere stato offensivo, mentre avevo solo intenzione di provare a fare un ragionamento.

    Piace a 1 persona

    • È bello scoprire la cultura, la storia, il pensiero (bello o brutto) e l’identità di un popolo. A me piace tantissimo! Non sei stato per nulla offensivo, anzi tutt’altro. Ed è bello poter confrontarsi. Conosco dei ragazzi che vivono a Capo Verde da molto tempo, stiamo preparando e li farò delle interviste. Una visione diversa. Buona giornata! ☺

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: