La via dell’acqua: acquedotto storico di Genova

Acquedotto Storico di Genova

L’acquedotto storico di Genova in Val Bisagno portò acqua potabile per tutta la città sino a metà Ottocento. Fu edificata nell’epoca romana e nel medioevo fu ampliato.

Una parte dell’acquedotto nel tempo scomparve con la crescita della città.

Il percorso dell’acquedotto inizia dalle alture del quartiere di Prato, attraversa il quartiere di Molassana, il cimitero Staglieno (è possibile ammirare la sua struttura architettonica dallo svincolo autostradale Genova Est) fino a perdere le sue tracce tra boschi e case.

Io ho fatto solo il percorso di Molassana: partenza da Via Geirato e a pochi metri alla mia sinistra ho preso la Salita di Pino Sottano.

Sandra Andrade

(Frammenti di una Capoverdiana)