Nel 1894 dove sporgeva la Villa Isola di proprietà della famiglia Spinola nel quartiere Quarto dei Mille a Genova, fu costruito un ospedale psichiatrico. E’ stato progettato dall’architetto Vincenzo Canetti.

E’ una struttura molto vasta con lunghe stradine che s’intrecciano fra i vari palazzi, spazi verdeggianti e un gabbiotto (portineria) subito all’entrata. Dopo la chiusura dei manicomi rimase chiuso e abbandonato per lunghi anni. Oggi una parte della struttura ospita il Centro Residenziale e Diurno per disabili, Lo Speciale.

Facendo il lavoro di assistente domiciliare, mi è capitato di andare a prendere un’utente al centro “ Lo Speciale” per fare una passeggiata. Il posto è molto triste e suggestionale, percorrendo il suo interno hai una sensazione di melanconia e di brividi… il tempo lì si è fermato, si sente solo il dolore dei tanti pazienti ospitati in passato.

Mentre percorrevo i lunghi corridori, pensavo agli “ospiti” di questo luogo: “ com’erano trattati?”, “cosa facevano all’interno di quella struttura?” o “avevano sofferto?”…